PREMIERE PAGE | MES LIVRES I | MES LIVRES II | MES LIVRES III | THEODORAKIS (D) | THEODORAKIS (F) | MOZART (F) | MOZART (D) )
Dimensione futture
Guy Wagner


Nonsenso
1990

Segreta, discreta, libera, Marie-Paule Feiereisen ha scelto di esserlo, decidendo di lasciare il proprio paese per un atelier parigino ove confrontare il suo stile creativo con l'evoluzione costante delle arti nel tempo e nello spazio. Partendo dal principio che tutto è in perpetuo divenire, quest'artista trasforma il lavoro in una ri-messa in questione della propria persona, del proprio stile e del proprio modo di confrontarsi con la situazione odierna dell'arte. Il suo lavoro è pittorico sia nell'origine che nell'essenza. Per lei si tratta di restituire all'espressione pittorica dimensione e dignità metafisiche. Così nella sua ricerca stilistica risale alle pure sorgenti della pittura per evidenziarne sia il carattere ideale che l'attualità.

La sua pittura interviene sullo spazio e nello spazio, ed è proprio da ciò che deriva l'importanza primordiale dell' "ambiente" necessario alle opere. Questo spazio è, come le definisce Kayser, "arena della pittura in cui entra in gioco la sua condanna a morte, la sua trasmutazione, la sua rinascita dalle proprie rutilanti fiamme."

È vero, questa pittura divide il destino della fenice, ma ne possiede anche il fiammeggiante splendore poiché l'artista lavora su colori propri, sul loro rapporto, la loro intensità, i loro limiti. Un tale approccio le permette di nascondere e di esprimere quell'emotività che rappresenta una delle molle della sua creatività.

Così, allorché la Feiereisen parla di "senso" riferendosi alle tele destinate alla Biennale di Venezia, occorre leggere bene, rileggere, vedere e rivedere, associare, per poter penetrare nell'universo di purezza, intensità e sincerità di questa creazione che incarna la volontà di una artista vera di restituire alla pittura la sua grandezza originaria.

.

© Guy Wagner, 1990 - XLIV Esposizione Internationale d'Arte La Biennale di Venezia


Retour ... Mikis Theodorakis

  • PREMIERE PAGE | MES LIVRES I | MES LIVRES II | MES LIVRES III | THEODORAKIS (D) | THEODORAKIS (F) | MOZART (F) | MOZART (D)